Appello agli elettori per il referendum sul divorzio, maggio 1974


L’unità della famiglia è un bene prezioso, chi non lo sa?

Questo bene si preserva e si consegue, innanzitutto, con una generale politica di riforme economiche e sociali – mai fatta sinora – che combatta le cause che sconvolgono o che co­munque possono turbare la serenità e l’unità delle famiglie, quali la disoccupazione e l’emigrazione, la crisi dell’agricol­tura, la mancanza di abitazioni decorose per molti lavorato­ri, le difficoltà sempre più gravi del bilancio familiare, l’in­sufficienza delle pensioni minime per i vecchi lavoratori, la carenza di asili nido e di scuole materne, la grave situazione in cui è stato ridotto tutto il sistema scolastico italiano; e la diffusione di un costume e di modelli di vita ispirati all’egoi­smo, alla violenza, al conformismo, all’ipocrisia.

Contattaci

Inviaci una mail. Ti risponderemo non appena possibile!

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca