dall’intervista a Gianluigi Melega, “Panorama”, maggio 1972


Il fatto che le donne si trovino in condizione di inferio­rità, infatti, non dipende soltanto dal sistema capitalistico. Ci sono anche residui di una mentalità antica soprattutto di origine feudale, che vanno sradicati. E atteggiamenti arretrati sulle questioni’ dell’ emancipazione femminile possono esservi anche tra i comunisti. Gratta, gratta, diceva Lenin, e spesso, sotto il progressista trovi il fariseo. Anche nelle no­stre file vi è dunque una battaglia ideale e culturale da com­battere contro atteggiamenti mentali e pratici che contraddi­cono la causa della conquista di una piena parità, non solo giuridica, tra donne e uomini.

Contattaci

Inviaci una mail. Ti risponderemo non appena possibile!

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca